Questo sito usa cookie per fornirti un'esperienza migliore. Proseguendo la navigazione accetti l'utilizzo dei cookie da parte nostra OK

Matrimonio in Italia per cittadini australiani o statunitensi

 

Matrimonio in Italia per cittadini australiani o statunitensi

I cittadini australiani o degli Stati Uniti d’America che intendono contrarre matrimonio in Italia, dovranno presentare alla propria Ambasciata o Consolato in Italia un documento chiamato ATTO NOTORIO al fine dell’ottenimento del nulla osta da presentare successivamente al Comune dove si celebrerà il matrimonio. L’Atto Notorio ha una validità di 6 mesi dalla data del rilascio.

Per ottenere l'Atto Notorio da questo Consolato Generale, i nubendi devono prenotare un appuntamento per servizi consolari (clicca qui) e compilare il modulo di domanda online dal link sotto.

I futuri sposi dovranno presentarsi al proprio appuntamento con:

  • Passaporto in corso di validità
  • Prova di residenza in Victoria o Tasmania (patente di guida, bolletta, estratto conto bancario, ecc…)
  • Certificato di nascita in originale
  • 4 testimoni maggiorenni muniti di un documento di riconoscimento (patente di guida o passaporto) e non legati da vincoli di parentela

Il costo dell’atto notorio è di circa 70 dollari australiani pagabili con carta di debito / credito.

Se uno dei due richiedenti non è cittadino australiano / statunitense, i documenti elencati sopra sono necessari esclusivamente per la parte australiana / statunitense ma saranno comunque necessari 4 testimoni.

Se entrambi i richiedenti, oltre ad essere cittadini australiani/statunitensi, sono anche cittadini di un Paese dell’Unione Europea, l’atto notorio non è richiesto.

 

modulo richiesta atto notorio

 


Autore:

RM

173